Ask me anything: le domande dei fan e le risposte della band

Photo Credits: SAINT MOTEL

Avete partecipato all’Ask Me Anything indetto dai Saint Motel sul sito di Reddit? No? Non vi preoccupate noi siamo andati a rovistare tra le domande dei fan e le risposte della band. In altre parole mercoledì scorso la band si è messa a disposizione del pubblico per rispondere alle domande più disparate, e fra battute ironiche e discorsi interessanti noi abbiamo raccolto le notizie più significative e divertenti. Inoltre vi invitiamo a contattarci se volete contribuire con ulteriori contenuti che possono esservi sembrati intriganti. Dunque fra discorsi generici e domande su ”cosa hai mangiato oggi a pranzo” oppure ”preferireste combattere con 100 anatre ad altezza d’uomo o con 100 uomini alti come un’anatra?”, dove Aaron risponde ”a me piacciono le tartarughe” (LOL), la cosa che spicca di più è… la notizia che il video ufficiale di MOVE uscirà la prossima settimana!!! Come saprete Move è stata lanciata qualche tempo fa con la versione video virtualizer a 360°, e dunque chissà cosa ci mostreranno questa volta i ragazzi, che sappiamo benissimo sorprenderci sempre con video elettrizzanti! Per quanto riguarda il nuovissimo album SaintMotelevision uscito soltanto venerdì scorso, la band afferma di averci lavorato per circa due anni, hanno scritto e composto i brani viaggiando in svariati luoghi del mondo tra i più straordinari e i più terribili. Da deserti circondati dal nulla assoluto, alla spiaggia di Santa Barbara fino al retro di uno squallido (o shitty come afferma Greg) night club in Germania. Quando si tratta di scrivere e comporre, tutti i luoghi vanno bene. Alla band non piace affatto rintanarsi in uno studio buio per mesi e mesi e far saltare fuori dalle loro mani un disco in questo modo. E’ un metodo che non li diverte per nulla. Riguardo al pezzo di Sweet Talk che sembra essere ispirato ad un altro meraviglioso brano della band, Daydream/Wetdream/Nightmare, pare che il testo sia stato scritto durante il tuor in Inghilterra. Mentre Destroyer è stato probabilmente il brano più difficile da completare poiché era stato realizzato con oltre 20 versioni differenti. Chissà forse un giorno i ragazzi potrebbero pensare di registrarle tutte e pubblicare una demo che le contiene. Qualche fan curioso ha chiesto informazioni riguardo anche alla grafica di SaintMotelevision che è stata progettata da A/J e Matt Meiners (come riportato all’interno della copertina del disco). Naturalmente l’idea è un evidente richiamo alla grafica del precedente EP di My Type che vuole dare continuità al progetto in questo senso. Inoltre sembra che il design iniziale comprendesse la figura di un anziano signore che si tuffa, e a seguito di alcune bozze realizzare, il progetto è diventato sempre più semplice e pulito fino a quello che oggi vediamo sulla copertina dell’album. Qualcuno chiede anche quale sia stato per la band il video più divertente da realizzare, e loro rispondono dicendo che il loro preferito è il video non ufficiale di My Type, ve lo ricordate? Si tratta del video omaggio da parte della band a Raffaella Carrà. Qualcun altro tra i fans fa domande riguardo ai gusti musicali dei Saint Motel, ed essi affermano che quando hanno iniziato a suonare insieme hanno ascoltato tantissimo David Bowie, i Talking Heads e The Who. Sapete invece cosa rispondono quando viene chiesto loro dove acquistano i loro abiti così cool? Indovinate un po’… In Italia! Eh Sì, che la band sia affezionata al bel paese lo sapevamo già, ma questo ci rende ancora più contenti. E cosa dire riguardo al sogno di collaborare con qualcuno di importante o al peggior incubo di collaborazione mai immaginato? Beh la risposta è… con gli Alieni! E come contraddirli! In effetti sembra eccitante e terrificante allo stesso tempo (ma ma ma LOOOL)! E con questa ultima ma non meno esilarante risposta noi vi salutiamo: ”Il posto più memorabile dove avete suonato?” ….. ”LA LUNA’!”

A presto,

Saint Motel Italia

N.B: se si intende condividere le informazioni da noi tradotte in questo articolo vi chiediamo gentilmente di citarci nei vostri social o sitiweb. Inoltre vi ricordiamo come sempre che accettiamo collaborazioni, puoi saperne di più nella sezione collabora oppure inviaci una mail a saintmotelitalia@gmail.com.

Pubblicato da

Saint Motel Italia è il sito italiano dedicato alla band dei Saint Motel.

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...